venerdì 23.06.2017
caricamento meteo
Sections

EmiliaRomagnaWiFi riceve il premio Innovazione Smau

Il progetto della nuova rete unica regionale d’accesso libero e gratuito al wi-fi selezionato a SMAU Bologna

EmiliaRomagnaWiFi è stata scelta quale eccellenza del Premio Innovazione SMAU durante SMAU Bologna 2017 nell'ambito dell'evento "Salute e qualità della vita nelle comunità smart".

A ritirare il premio Dimitri Tartari, Coordinatore Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna, che ha dichiarato: «La qualità della vita passa anche dalla disponibilità di accesso alla rete Internet. Per la l'Agenda Digitale dell'Emilia-Romagna poter accedere alla Rete è qualcosa di indispensabile per lavorare, per studiare e per avere una vita sociale piena e completa. Equiparabile ormai ad un diritto di cittadinanza che va garantito».

premiazioneL'obiettivo dell'Agenda Digitale dell'Emilia-Romagna (ADER) prevede, entro il 2020, che l’Emilia-Romagna avrà almeno un punto di accesso WiFi pubblico, libero e gratuito ogni mille abitanti. L’accesso alla rete Internet veloce e libero in mobilità da parte di cittadini e turisti della nostra regione è un elemento di promozione e valorizzazione del territorio, dei servizi che offre, anche in termini di sviluppo economico.

Per questo ADER vuole superare i 4000 punti di accesso WiFi installati in spazi pubblici, un obiettivo facilitato dalla realizzazione e dalla diffusione della banda ultralarga, che nei prossimi tre anni garantirà una connessione a 30Mb/s per tutti, a 100Mb/s per l’85% delle unità immobiliari; con 200 aree produttive raggiunte dalla banda ultralarga, così come tutte le scuole e i municipi.

Oggi, gli hotspot wi-fi pubblici in Regione sono oltre 1500, di questi la maggior parte sono attivati da Lepida (vedi la mappa degli hotspot Wi-Fi ad accesso autenticato con WISPER o ad accesso libero con FreeLepida) e grazie al nuovo bando sono a disposizione 1103 nuovi dispositivi di accesso a Internet, che troveranno spazio anche in piazze, stazioni, ospedali e biblioteche da Piacenza a Rimini.

EmiliaRomagnaWiFi” è la nuova rete pubblica della Regione che sarà in grado di garantire un accesso facile e senza restrizioni a tutti, a cominciare da 183 territori. EmiliaRomagnaWiFi, che sfrutterà l’infrastruttura di rete Lepida per un’esperienza d’uso a banda ultralarga, garantirà un servizio con accesso diretto e libero senza l’inserimento di credenziali, disponibile tutti i giorni ventiquattro ore al giorno (senza limiti o vincoli); in più, i luoghi coperti dal servizio - pubblico e gratuito - saranno indicati da una segnaletica chiara e unica a livello regionale.
Con 218 installazioni sarà Bologna la provincia con il maggior numero di nuovi “access point”, seguono Forlì-Cesena con 190, Modena con 184 e Reggio Emilia con 168.
EmiliaromagnaWiFi sarà presente con 92 punti di accesso nel ravennate, 86 a Rimini, 58 sia Ferrara sia a Parma e infine 49 nel piacentino.
Dei 1103 assegnati dalla Regione ai territori, 653 sono “indoor” (59%) e 450 “outdoor” (41%).

Maggiori informazioni sul portale di Lepida Spa.

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/06/2017 — ultima modifica 08/06/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali