Sanità digitale in Italia 2019: Emilia-Romagna si conferma ancora una volta all’avanguardia

La riorganizzazione della rete assistenziale del Servizio Sanitario Pubblico e gli adeguamenti dei sistemi ICT della sanità regionale sono al centro del programma dell’agenda digitale della regione per il 2019.

L’innovazione digitale, infatti, svolge un ruolo fondamentale nell’evoluzione, semplificazione e accessibilità dei modelli assistenziali.

In questo percorso di digitalizzazione l’Emilia-Romagna si conferma ancora una volta all’avanguardia in Italia. In linea con il piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione 2017-2019, da dicembre 2018 ha preso il via un programma di riprogrammazione digitale che ha agevolato il lavoro dei Cup e dei servizi aziendali, in particolare la conversione elettronica delle fasce di reddito e conseguente esenzione su tutte le impegnative emesse prima del 1/1/2019, in modo da automatizzare l’accesso ai benefici da parte del cittadino per qualunque richiesta di prestazione, prenotazione e check-in. Fondamentale in questo percorso è stata la condivisione informatica delle informazioni tra sistema regionale e sistema centrale della prescrizione dematerializzata, che ha permesso agli utenti di attivare in maniera diretta una serie di servizi: dal controllo della fascia all’autocertificazione di un’eventuale modifica di questa, alla conferma di una prenotazione con indicazione del risparmio sul superticket, fino alla stampa del nuovo libretto.

Novità che, grazie anche all’introduzione del fascicolo sanitario elettronico, hanno già dato i primi risultati attendibili e che offrono al cittadino enorme risparmio in termini di tempo. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/02/01 22:39:00 GMT+1 ultima modifica 2019-02-26T17:46:07+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina