Collaborative e innovative: Incontro al Futuro - Incontro annuale aperto delle Comunità Tematiche della Regione Emilia-Romagna

Le Comunità Tematiche dell’Emilia-Romagna tornano ad incontrarsi in presenzanell’ambito del Festival del Digitale After, organizzano un incontro aperto a tutti gli Enti e le Organizzazioni della regione per confrontarsi e ragionare insieme su percorsi innovativi volti a declinare al futuro i propri obiettivi e il modello organizzativo che le contraddistingue.

banner per After 2022.jpg

> Le presentazioni:

Anna Chiara Scapolan - Comunità e Digitale per favorire l’innovazione sociale (pdf1.13 MB)

Carlo Falcinelli - Modelli e approcci territoriali a confronto: l’esperienza di Regione Umbria (pdf1.41 MB)

Idelfo Borgo - Modelli e approcci territoriali a confronto: l’esperienza di Regione Veneto (pdf1.32 MB)

> Il programma completo dell'incontro (pdf105.06 KB)

> Le Fotografie dell'evento

> Il Video dell’evento

>Il Festival After 

 

Il Sistema COMTem nasce con l'obiettivo di favorire lo sviluppo di una amministrazione digitale e aperta per l'intero territorio regionale. Nell’alveo della Data Valley Bene Comune, strategia di sviluppo digitale dell’Emilia-Romagna, le COMTem mettono in rete Enti e Organizzazioni e connettono le esperienze, il contributo dei professionisti e degli amministratori pubblici che vi operano e il valore rappresentato dalle loro competenze e sensibilità affinché lo sviluppo attraverso il digitale sia un processo inclusivo, che si avvale della collaborazione di tutti e ove “nessuno rimanga escluso o indietro”.

Con l’appuntamento del 30 settembre, finalmente con l’opportunità di incontrarsi in plenaria e in presenza, le Comunità Tematiche dell’Emilia-Romagna, tutti gli Enti e le Organizzazioni del territorio sono stati invitati ad un confronto aperto.

Partendo dalla valorizzazione dei risultati finora raggiunti, si sono interrogati, in modo condiviso e partecipato, su prospettive e traiettorie evolutive di un Sistema COMTem resiliente, in grado di rispondere al meglio alle sfide e agli interrogativi posti dai cambiamenti in atto.

La mattinata si è svolta nell’ambito del Festival After - Futuri Digitali, nella cornice della rassegna modenese Smart Life Festival - Umanesimo 5.0 ed è stata condotta dal Coordinatore dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna, Dimitri Tartari.

Dopo i saluti istituzionali di Ludovica Carla Ferrari, Assessora alla Città smart, Politiche economiche, Turismo e promozione della città, Servizi demografici del Comune di Modena, le attività hanno avuto inizio con l’intervento del Capo di Gabinetto di Presidenza della Giunta dell’Emilia-Romagna, Andrea Orlando, che ha ricordato le tappe di sviluppo del Sistema delle Comunità Tematiche e ha introdotto la relazione dell’Assessora alla scuola, università, ricerca, agenda digitale della Regione Emilia-Romagna Paola Salomoni.

A seguire, la relazione della professoressa, Anna Chiara Scapolan, Professoressa associata del Dipartimento di Comunicazione ed Economia UNIMORE, ha accompagnato i partecipanti sul tema delle Comunità e del Digitale per favorire l’innovazione sociale. Le relazioni di Idelfo Borgo, Direttore ICT e Agenda Digitale della Regione Veneto e Carlo Falcinelli, Dirigente presso Punto Zero Scarl (già Umbria Digitale) hanno portato la testimonianza di esperienze condotte in altre regioni dove la riflessione e le attività su temi analoghi a quelli sviluppati nell'ambito delle Comunità Tematiche hanno portato alla realizzazione di modelli e approcci differenti.

In 3 sessioni parallele, per favorire, attraverso l’interazione in piccoli gruppi, si è svolta una riflessione aperta e partecipata sulle principali tematiche oggetto dell’incontro. I tavoli di lavoro a cui i partecipanti hanno portato il loro contributo sono:

  • Visione e strategie, un tavolo dedicato a una riflessione sul modello organizzativo e gli obiettivi delle COMTem della Regione Emilia-Romagna e all’individuazione di modelli di sostenibilità - anche economica - per consolidare le reti di collaborazione della Regione Emilia-Romagna;
  • Innovazione sociale e forme di partenariato, un tavolo dedicato a valutare forme di collaborazione con il privato e il terzo settore per sostenere processi di innovazione sociale supportati dal digitale;
  • Strumenti e servizi ai territori, un tavolo dedicato all’individuazione di possibili soluzioni per rispondere alle esigenze di supporto alla trasformazione digitale che emergono dalle realtà locali.

Durante la sessione conclusiva, in plenaria, sono state restituite in sintesi all’assemblea le evidenze emerse da ciascun gruppo: quanto emerso dai tavoli di lavoro permetterà al Coordinamento dell’Agenda Digitale dell'Emilia-Romagna di delineare prime ipotesi e percorsi di lavoro sulla base degli spunti raccolti che saranno condivisi con tutti i partecipanti alle Comunità Tematiche.

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-10-14T09:47:53+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina