PC e tablet a casa per bambini e ragazzi: la fotografia dell'ISTAT

Secondo le rilevazioni dell'ISTAT, 1 famiglia su 3 non ha computer o tablet in casa, dato che supera il 41% nel sud Italia

Scuole chiuse e didattica on line: ai tempi del coronavirus cresce la consapevolezza dell’importanza di vivere in ambienti che favoriscano l’apprendimento anche attraverso il digitale. I dati presentati dall’ISTAT evidenziano però un quadro con ampi margini di miglioramento, soprattutto nel Mezzogiorno.

Secondo le rilevazioni del periodo 2018-2019, 1 famiglia su 3 non ha computer o tablet in casa, dato che supera il 41% nel sud Italia. La situazione migliora per i nuclei con almeno un minore: in questo caso solo 1 famiglia su 7 non ne possiede.

Se a livello nazionale è il 12,3% dei ragazzi tra i 6 e i 17 anni a non avere computer o tablet a disposizione, la percentuale raggiunge quasi il 20% nel Mezzogiorno, dove 470 mila giovani non hanno accesso a pc o tablet nella propria abitazione.

Tra gli adolescenti di 14-17 anni che hanno usato internet negli ultimi 3 mesi, 2 su 3 dimostrano competenze digitali basse o di base; gli altri (circa 700 mila ragazzi) hanno invece una buona preparazione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/08 17:30:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-08T17:51:17+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina