Smart Rural: una call per l’innovazione nelle aree rurali

17 Comuni europei saranno coinvolti in un progetto per lo sviluppo di esperienze pilota in materia di innovazione e partecipazione. Candidature aperte fino al 5 maggio

È online la call del progetto europeo europeo Smart Rural, per l’individuazione di 12 Comuni di aree rurali dell’Unione Europea nei quali promuovere esperienze pilota di smart village, termine coniato per proporre un adattamento del concetto di smart city nei contesti rurali. Il progetto è finanziato dalla Direzione Generale Agricoltura della Commissione Europea e durerà due anni e mezzo. 

L’obiettivo è sviluppare e mettere in pratica progetti e azioni in materia di innovazione tecnologica e partecipazione, con particolare riferimento agli interventi realizzati negli ultimi anni nell’ambito di programmi come l’approccio Leader e le iniziative URBACT e Urban Innovative Actions.

I Comuni selezionati saranno supportati nella definizione delle strategie locali di innovazione e dei piani integrati d’azione. Per farlo, potranno contare sul contributo di esperti nazionali ed europei, partecipare a viaggi di studio presso realtà europee di dimensioni affini e in aggiunta a iniziative e eventi di formazione e condivisione, quali ad esempio la Smart Village Academy e la European Week of Regions and Cities.

In totale saranno 17 i Comuni coinvolti: 5 sono già stati selezionati in Francia, Finlandia, Grecia, Irlanda e Repubblica Ceca. Per i restanti 12, le candidature potranno essere inviate fino al 5 maggio.

Per maggiori informazioni: 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/13 12:05:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-14T09:24:59+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina