Digital Health: la Regione a sostegno dell’internazionalizzazione

Con un nuovo bando, aziende e centri di ricerca possono presentare progetti di networking da realizzare nell’area di Boston, hub di riferimento mondiale per la sanità digitale

Nell’ambito del programma di internazionalizzazione  “Emilia-Romagna Go Healthy”, la Regione Emilia-Romagna ha lanciato il bando “Bridging innovation program digital health – Boston 2021”. L'iniziativa è rivolta a imprese, startup innovative e laboratori e centri di ricerca del territorio regionale attivi negli ambiti big data e intelligenza artificiale  applicati al settore salute e digital health, interessati alla diffusione di buone pratiche e alla promozione di collaborazioni in materia.

In particolare, l’obiettivo è quello di incentivare l’opportunità di avviare processi di internazionalizzazione verso l’area di Boston, tra i principali hub mondiali per le applicazioni della genomica, della terapia cellulare e dei big data applicati alla salute. 

Le imprese e i centri di ricerca interessati potranno proporre progetti su temi come lo sviluppo di nuovi farmaci e protocolli diagnostico-terapeutici, il miglioramento dei processi produttivi farmaceutici basati su modelli matematici, la gestione remota dei pazienti tramite soluzioni di personal health system, o lo sviluppo di dispositivi, piattaforme e applicazioni per l’acquisizione e condivisione di dati.

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 13 del 22 marzo 2021. Successivamente avverrà la selezione dei progetti, di modo da coinvolgere da un minimo di 5 a un massimo di 12 beneficiari in attività di networking oltreoceano con laboratori universitari e cliniche, acceleratori, parchi tecnologici, centri di ricerca e aziende specializzati nell'implementazione di pratiche di open innovation. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/02/26 13:42:00 GMT+2 ultima modifica 2021-03-16T11:28:10+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina