Formazione: 5 milioni di euro per la transizione green e digital delle imprese

Al via un bando regionale rivolto agli enti di formazione. Obiettivo: aggiornare le competenze individuali per accelerare l’innovazione dei sistemi produttivi

Con un nuovo bando da 5 milioni di euro provenienti dalle risorse del Fondo sociale europeo, la Regione Emilia-Romagna invita gli enti di formazione a realizzare percorsi di formazione e qualificazione individuale, modulari e flessibili, che permettano di sviluppare competenze funzionali alla transizione ecologica e digitale del sistema produttivo.

Il bando è rivolto agli enti accreditati per la formazione continua e permanente e le loro offerte formative dovranno essere rivolte a persone che abbiano assolto l’obbligo d'istruzione, indipendentemente dall’essere occupate o meno.

Le proposte  dovranno interessare diverse filiere e sistemi di produzione di beni e servizi. Tra gli altri l’agroalimentare la meccanica, la meccatronica e motoristica, l’edilizia, la moda, il tessile, i servizi tecnologici, il commercio, il turismo e la ristorazione.

La formazione potrà riguardare diversi aspetti dei processi d’impresa, come la progettazione, la produzione, l’accesso ai mercati e la gestione dei servizi e dei clienti.

Il bando resterà aperto fino al 17 marzo.

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina