Transizione digitale: patto tra Emilia-Romagna e Québec per investire nell’intelligenza artificiale

Sottoscritto un accordo per il finanziamento congiunto di progetti formativi e di ricerca finalizzati allo sviluppo di applicazioni concrete nei settori della salute, della mobilità e dello sviluppo sostenibile

La Regione Emilia-Romagna e il Québec uniscono i propri sforzi per ampliare gli orizzonti applicativi dell’intelligenza artificiale. In occasione della terza edizione del “Canada-Italy Business Forum on Artificial Intelligence”, svoltasi in modalità virtuale, i due governi territoriali hanno sottoscritto un accordo di collaborazione, formulando l’impegno a finanziare in maniera congiunta nuovi progetti negli ambiti dell’alta formazione e della ricerca pubblico-privato

Lo scopo è sostenere iniziative che possano avere ricadute e applicazioni concrete nei settori della salute, della mobilità e dello sviluppo sostenibile. Per la definizione e selezione delle idee da sviluppare, è previsto l'utilizzo di una piattaforma collaborativa.

Nell’ambito dell’accordo, si valuta anche l’ipotesi di allargare le collaborazioni in materia allo Stato del Canada, alle Regioni Lombardia e Piemonte e ad altri partner europei dell’Emilia-Romagna, quali la Nuova Aquitania, la Catalogna e l’Assia.

“Il Canada è leader mondiale dal punto di vista scientifico e nella creazione di un ecosistema dedicato all’intelligenza artificiale, con grandi centri di ricerca - ha dichiarato il Presidente regionale Stefano Bonaccini annunciando l’intesa - una realtà di straordinario interesse per il nostro territorio e il nostro Paese, visto che nella Data Valley dell’Emilia-Romagna si concentrerà oltre l'80% della potenza di calcolo nazionale e il 20% di quella europea, grazie al Tecnopolo di Bologna. Trovo quindi naturale, e allo stesso tempo fondamentale, un asse italo-canadese sull’intelligenza artificiale, ben inserito nella strategia Unione europea-Canada che il Forum sta perseguendo.

Il futuro della nostra società - ha aggiunto- dipende dalla nostra capacità di guidare l’innovazione e il cambiamento attraverso gli strumenti della democrazia, della partecipazione e del dialogo. Sanità e lotta alla pandemia, transizione digitale ed ecologica, sono assi strategici di un impegno politico che vogliamo condividere col Canada e il Governo del Québec in particolare”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/11/25 17:25:30 GMT+1 ultima modifica 2021-11-25T17:25:30+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina