Ambienti digitali, ecologici e sociali: dal 23 al 26 settembre torna “Modena Smart Life”

La crescente interconnessione tra i vari ambiti che caratterizzano le nostre esistenze e relazioni è il tema centrale dell’edizione 2021 del festival di cultura digitale promosso dal Comune di Modena

Sarà dedicata al tema “Ambienti: digitali, ecologici, sociali” l’edizione 2021 di “Modena Smart Life”, festival sulla cultura digitale organizzato dal Comune di Modena. In programma dal 23 al 26 settembre, l’evento vuole porre l’accento sulla sempre maggiore interconnessione tra i vari ambiti nei quali si svolgono le nostre esistenze e relazioni: dagli ambienti naturali, a quelli storico-sociali, fino agli spazi disegnati dalle nuove tecnologie digitali, la cui influenza è andata progressivamente crescendo, fino a mettere in totale discussione l’idea che si possa parlare di effettive differenze tra contesti reali e contesti virtuali.

Solo andando oltre i tradizionali modelli di analisi, affermano gli organizzatori, si potrà cercare di comprendere meglio la crescente complessità che caratterizza tali interconnessioni e creare ambienti di vita più accoglienti e confortevoli, fondati sulla compresenza di reti fisiche e tecnologiche – centrali nelle forme di produzione, nella comunicazione, nella cura sanitaria, nelle gestioni finanziarie, nei servizi amministrativi e nei percorsi di formazione – senza le quali la nostra vita quotidiana, sia individuale sia sociale, sarebbe impossibile da organizzare.

Il cartellone, per un totale di 54 appuntamenti in programma, si articolerà in vari assi tematici, per indagare questi aspetti da molteplici punti di vista e prospettive, avendo cura anche di dedicare analisi e approfondimenti a casi concreti di innovazione in svariati settori, tra cui la pubblica amministrazione, la formazione, la sostenibilità, l’industria, il territorio urbano e la produzione culturale.

Il festival “Modena Smart Life” è organizzato dal Comune di Modena con la collaborazione di Forum PA. Alla sua promozione concorrono  Fondazione Collegio San Carlo, Fondazione di Modena, Università di Modena e Reggio Emilia, Democenter, Camera di Commercio e  Laboratorio Aperto di Modena. Il Festival gode inoltre del sostegno di Bper Banca e numerose imprese, attive sul territorio in svariati ambiti, tra cui l’innovazione tecnologica, il digitale, la formazione e la sostenibilità. 


Per info e dettagli sul programma: www.modenasmartlife.it

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina