Paul Mockapetris, l’inventore del DNS, ospite al Campus universitario di Cesena

Paul Mockapetris inventore del DNS (Domain Name System) sarà ospite a Cesena per una conferenza dal titolo “DNS Roots” trasmessa anche online.

L’informatico statunitense Paul Mockapetris, membro della Internet Hall of Fame e conosciuto a livello internazionale per essere l’inventore del DNS (Domain Name System) sarà ospite domani, giovedì 7 aprile, al Campus universitario del Alma Mater di Cesena per una conferenza dal titolo “DNS Roots”.

Paul Mockapetris, padre di uno dei principali standard di Internet


Paul Mockapetris è uno dei principali architetti di internet e noto a livello internazionale per avere inventato nel 1983 all’età di 35 anni il DNS (Domain Name System), uno standard di comunicazione che permette ai dispositivi digitali di scambiarsi messaggi in rete traducendo gli indirizzi internet così come li visualizziamo, in indirizzi IP.
Tra i contribuiti dell’informatico statunitense vi è anche l’implementazione del protocollo SMTP per l’invio di posta elettronica nel 1981.
Oggi, Paul Mockapetris è responsabile e direttore scientifico di TreathStop, un servizio di prevenzione delle minacce informatiche in tempo reale.

Cosa sono i DNS?


Il DNS, ovvero Domain Name System, è un sistema che permette di tradurre i nodi della rete in indirizzi IP, siano essi siti internet o servizi.
Gli indirizzi iP hanno infatti un formato composto da 4 blocchi di numeri (per es. 192.168.0.1 è un classico indirizzo IP di un router di casa) e ricordare tutti gli indirizzi IP per ogni sito web che visitiamo sarebbe complicatissimo.
Con il DNS invece, quando digitiamo il nome del sito sul browser, il server dns associa a questo nome un numero IP che una volta reinviato al browser permetterà a quest’ultimo di inviare la richiesta di connessione al sito.

Il Domain Name System e la sua influenza sullo sviluppo futuro della rete.


Nella conferenza dal titolo “DNS Roots” che si svolgerà giovedì 7 aprile all’Università di Cesena nell’Aula magna “Carmen Tura” (via dell’Università 50), dalle ore 14:30, si parlerà del Domain Name System e dell’influenza che tale invenzione ha avuto sullo sviluppo futuro della rete.

L’evento, promosso dal Campus di Cesena, dal Dipartimento di Informatica Scienza e Ingegneria, e da Ser.In.Ar., con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Cesena, conterà anche con la partecipazione di Paola Salomoni, assessore all’Università, Ricerca e Agenda Digitale della Regione Emilia-Romagna e il professor Massimo Cicognani, presidente del Campus di Cesena.

Proprio parlando di questo incontro l’assessore Salomoni ha affermato:

“È un onore ospitare presso la nostra Università uno dei pionieri della nascita della rete Internet per come la conosciamo adesso. Il lavoro di Mockapetris ha permesso di portare Internet fuori dai laboratori universitari e dai garage dove avevano sede le start up che poi sarebbero diventate i giganti della Silicon Valley. È anche grazie a lui che l’uso di Internet da strumento per addetti ai lavori è diventato alla portata di tutti ed è entrato nelle nostre case. L’obiettivo della Regione grazie alle nostre Università con gli importanti investimenti effettuati per la nostra Data Valley è proprio attrarre e formare qui i Mockapetris del futuro”.

In Emilia-Romagna, infatti, già prima dell’arrivo del supercomputer Leonardo, uno dei primi al mondo per potenza di calcolo, si concentrava il 70% della capacità di calcolo nazionale e la regione adesso è ai vertici in Europa.

Informazioni utili per l’evento:


La conferenza sarà trasmessa in diretta anche online sulla piattaforma Microsoft Teams. Questo il link per accedere: https://bit.ly/3wHMLex.
Titolo della conferenza: “DNS Roots”,
Dove: Università di Cesena, Aula magna “Carmen Tura” (via dell’Università 50, Cesena)
Online: https://bit.ly/3wHMLex
Quando: Giovedì 7 aprile a partire dalle 14.30.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/04/06 19:28:00 GMT+2 ultima modifica 2022-04-06T19:43:30+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina