Internet libero e gratuito in tutta la Costa entro il 2024, il via da Cervia-Milano Marittima

Da oggi i primi 7 chilometri di lungomare con EmiliaRomagnaWiFi disponibile h24, veloce e senza bisogno di registrazione. Piano della Regione da 3,5 milioni di euro

Sono circa sette i chilometri di lungomare interessati dall’intervento regionale, più alcune altre aree limitrofe ad alta densità e frequentazione turistica – in particolare via Roma, il porto canale e i magazzini del Sale a Cervia; viale Forlì e viale Gramsci a Milano Marittima – in cui da oggi è disponibile EmiliaRomagnaWiFi, la rete pubblica regionale che garantisce a residenti e turisti, italiani e stranieri, un accesso ad Internet facile, gratuito e veloce, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni e senza bisogno di registrazione.

Parte così da Cervia-Milano Marittima il piano regionale per coprire entro il 2024 con la banda ultra-larga ad accesso libero e gratuito l’intera costa emiliano-romagnola, da Cattolica ai lidi ferraresi.

Tutti gli accessi alla rete

I punti di accesso alla rete a Cervia

053ccd83-5790-4edb-8683-29db3468d730.jpeg

I punti di accesso alla rete a Milano Marittima

409a4d6f-bd70-4ac7-b6c4-10ecbf8c4440.jpeg

Il primo stralcio del maxipiano finanziato dalla Regione, con un investimento complessivo di 3,5 milioni di euro e che rientra nel più ampio progetto dell’Agenda digitale dell’Emilia-Romagna, realizzato attraverso la società controllata Lepida, è stato inaugurato a Milano Marittima, dagli assessori regionali all’Agenda digitale, Paola Salomoni, e al Turismo, Andrea Corsini, assieme al sindaco di Cervia, Massimo Medri.

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina