After Futuri Digitali 2018 ai nastri di partenza!

Tutto pronto per la seconda edizione di AFTER Futuri Digitali, il primo e unico festival in Italia dedicato al mondo del digitale. Da domani e fino a domenica 21 ottobre Reggio Emilia si trasformerà in laboratorio di innovazione e sperimentazione, con oltre 80 appuntamenti per parlare, conoscere e sperimentare le ultime novità nel campo dei Big Data e della Banda Ultra Larga.

Ad inaugurare il Festival, alle ore 12.30 ai Chiostri di San Domenico, saranno il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi e l’assessore ai trasporti, reti e infrastrutture materiali e immateriali, programmazione territoriale e agenda digitale Regione Emilia Romagna Raffaele Donini, che taglieranno simbolicamente il nastro e visiteranno l’area espositiva  

Tra gli appuntamenti di domani l’evento internazionale “Coviolo calling: esperienze di Banda Ultra Larga di comunità” (ore 9.30 all’Auditorium Peri - Chiostri di San Domenico). Nel 2016 Coviolo, frazione a sud-ovest di Reggio Emilia, ha inaugurato la rete wireless a banda larga, diventando un modello di abbattimento del digital divide su scala di quartiere, offrendo un accesso della rete internet da parte dei cittadini aderenti (tipo adsl) con costi contenuti. La banda larga a Coviolo è stata ottenuta grazie al forte spirito di partecipazione e alla volontà della comunità, in particolare del comitato di cittadini Coviolo in Festa ed alla collaborazione del Comune di Reggio Emilia e della Regione Emilia-Romagna, attraverso la società in house Lepida spa. Durante l’incontro, introdotto dall’Assessore alla Agenda Digitale del Comune di Reggio Emilia Valeria Montanari, si parlerà di questo esempio virtuoso ma anche di case history internazionali. A raccontarli saranno alcuni tra i maggiori esperti del tema e rappresentanti di altri progetti di successo nel mondo, tra i quali David Johnston con il progetto della comunità di Balquhidder (Scozia), Anne Sthal Musa per la comunità di Gotland  (Svezia) e, in conference call, Oliver Sylvain, Fordham University – per il caso di Harlem. Insieme a loro il Direttore del BCO support network Jan Droege, Renato Lo Cigno di NetCommons project e Guido Acchioni, DG Connect, Commissione Europea e Alfredo Peri, Presidente di LepidaSpA, per affrontare temi quali l’organizzazione, i modelli di finanziamento, la governance, ma anche gli ostacoli incontrati e i risultati ottenuti.

Come si è trasformato e si trasformerà il mondo del lavoro? Quali sono le nuove professioni e quali saranno le professionalità richieste? Aster – Area S3 e in collaborazione con REI – Regione Emilia Innovazione organizzano l’incontro "I mestieri del digitale: come cambiano professioni e competenze” (ore 14.00, Tecnopolo di Reggio Emilia) per parlare del tema impresa e digitale saranno in programma nella giornata di venerdì. 

E ancora alle ore 15.00 al Laboratorio di occupabili “Un anno dopo: 10 fatti che cambiarono la Pubblica Amministrazione  - Incontro annuale delle Comunità Tematiche”, per fare il punto sui risultati ottenuti ad un anno dalla presentazione di AFTER a Modena. 

Alle 17.30 presso la Sala delle Carrozze dei Chiostri di San Domenico, appuntamento con “Social Family”: il giornalista, scrittore e presentatore radiofonico Federico Taddia, conduttore, tra le altre, di L’altra Europa su Radio24 e Nautilus su Rai Scuola, vincitore del Premio Alberto Manzi per la comunicazione educativa e, con Teste Toste, il Premio Andersen  per la miglior collana di divulgazione scientifica per ragazzi, dialoga con Claudia del Lillo, alias Elasti, autrice del blog nonsolomamma.com, sul tema del rapporto tra adolescenti, genitori e tecnologia. 

E ancora i protagonisti di Caffè Design, il famoso podcast su comunicazione, tecnologia, marketing e innovazione, che animeranno la tre giorni di After con una postazione fissa, lo spettacolo MAPS 1:610, un’installazione che mescola video, danza e pittura in connessione tecnologia, di Jorge Pombo e Daniele Ardillo, prodotta da Fondazione Palazzo Magnani e Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto. 

E tanti altri! 

In caso di prenotazione per gli eventi ad iscrizione, il posto rimarrà riservato entro e non oltre 15 minuti dall’inizio dell’evento. Sarà possibile accedere fino ad esaurimento posti

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/10/18 12:39:14 GMT+1 ultima modifica 2018-10-18T12:39:14+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina