Agende Digitali Locali

Agende Digitali Locali: Cosa è stato fatto. Cosa ci può ispirare

Di seguito alcuni progetti già sperimentati, con risultati positivi, nell’ambito di alcune Agende Digitali Locali.

PANE E INTERNET - Cittadini in digitale

Nel nostro Paese, e anche in Emilia-Romagna, sono ancora numerosi i cittadini e i lavoratori in difficoltà nell’utilizzo delle tecnologie digitali e di rete.

Pane e Internet (PEI) è un  progetto finanziato e coordinato dalla Regione, finalizzato all’organizzazione di corsi sul digitale, con diversi livelli di approfondimento a seconda dei destinatari.

Per il 2021, l’organizzazione dei corsi avverrà solo online, ma è contemplata la possibilità di  organizzare sessioni locali di gruppo

Soggetti coinvolti: Regione Emilia-Romagna - territori ospitanti i Punti PEI

www.paneeinternet.it 

Uso consapevole dei social

Spesso i social diventano terreno di scontro, mistificazione e anche ansia e violenza. Per questo diventa sempre più necessaria una “educazione civica al web”. Il progetto, sviluppato dal Comune di Ravenna, ha portato alla redazione di linee guida sull’uso consapevole delle nuove tecnologie e dei social al termine di un percorso di confronto con gruppi di utenti.

Soggetti coinvolti: Comune di Ravenna e comunità social cittadina

Genitori in digitale “Genitori connessi”

Con il progetto si organizzano corsi di formazione rivolti a insegnanti e ai genitori di figli in età adolescenziale, per educarli a un utilizzo pieno e consapevole delle nuove tecnologie. I corsi à sono dedicati ai social media e alle applicazioni maggiormente utilizzate dai ragazzi.

Soggetti coinvolti: Comune di Reggio Emilia , CoopElios(coop sociale), Università Modena e Reggio

IOT (internet delle cose) PER IL SOCIALE

Il progetto è stato sperimentato a Novi, in provincia di Modena, per monitorare - attraverso la sensoristica collegata alla rete IoT (Internet of Things) gestita da Lepida - le condizioni di vita degli ospiti del care residence locale, struttura di appartamenti dedicati ad anziani autosufficienti ma con fragilità . La sensoristica posta negli appartamenti monitora l’ambiente (temperatura, umidità, luce) e il movimento e, attraverso una app dedicata agli operatori, segnala tempestivamente eventuali situazioni critiche.

In futuro si punta a estendere l’iniziativa a soggetti fragili che vivono nei loro appartamenti e sono seguiti dall’assistenza domiciliare.

Soggetti Coinvolti: Unione Terre d’Argine, ASP Unione Terre d’Argine, Lepida ScpA, AIAS. Referente sandra.lotti@lepida.it 


IOT PER CITTÀ SMART

Il progetto prevede alcune sperimentazioni in corso in alcuni enti del territorio; tra gli altri Capri, in provincia di Modena, dove si fa affidamento sulla disponibilità della rete IoT gestita da Lepida per monitorare: dati ambientali come polveri sottili, anidride carbonica, la temperatura e l'umidità dell’aria; i livelli di acqua nei canali; i flussi di traffico veicolare.

In futuro si punta a aumentare il numero di sensori e a sviluppare applicazioni specifiche di utilizzo e visualizzazione dei dati. 

Soggetti Coinvolti: Comune di Carpi, Unione Terre d’Argine, Lepida ScpA. 

referenti  retepaiot@lepida.it;  sistemi.informativi@pec.terredargine.it

Trova uno sponsor per il wifi 

Con il progetto si punta alla ricerca di sponsorizzazioni per la copertura dei costi di realizzazione di punti di accesso gratuiti, e senza necessità di autenticazione, della rete EmiliaRomagnaWiFi. Nell’ambito del progetto, Lepida fornisce uno  strumento di calcolo per un’indicazione di massima del costo di attivazione del punto prescelto da un privato . La localizzazione del/dei punti individuati sarà oggetto di valutazione vincolante di opportunità da parte di Lepida e dell'ente interessato.

Soggetti coinvolti: Amministrazione comunale, sponsor, Lepida


Spazi di co-working   

Con il progetto, il Comune di San Benedetto Val di Sambro, nell’appennino bolognese,  punta a contrastare con l’insediamento di 20 studenti universitari in pianta stabile nel Comune. Per permettere loro di studiare e seguire le lezioni on line, sono stati allestiti spazi dotati di connettività all’interno di una scuola collegata da Lepida.

Di recente, per venire incontro alle alle esigenze di lavoratori e famiglie, sono stati anche inaugurati degli spazi di lavoro condivisi nella biblioteca locale.

Soggetti Coinvolti: Comune di San Benedetto Val di Sambro, UniBO e Lepida

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/10/28 13:31:54 GMT+1 ultima modifica 2021-10-28T13:31:54+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina