Al via la nuova Comunità tematica regionale degli Amministratori Digitali

Oltre 100 tra Sindaci, Assessori e Consiglieri degli enti locali con delega al digitale hanno aderito al patto di collaborazione proposto nell’ambito della Data Valley Bene Comune, nuova strategia dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna.

Puntare sul massimo coinvolgimento della politica, per fare in modo che tutte le amministrazioni locali, comprese quelle di minori dimensioni, puntino sul digitale come leva di sviluppo economico e civile e trasformazione della pubblica amministrazione. 

Questo l’obiettivo che anima la nuova Comunità tematica degli Amministratori Digitali, lanciata ufficialmente nelle scorse settimane con l’adesione di 113 tra Sindaci, Assessori e Consiglieri con delega al digitale degli enti dell’Emilia-Romagna che hanno deciso di aderire al patto di collaborazione proposto nell’ambito della Data Valley Bene Comune, la nuova strategia dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna per il quinquennio 2020-2025.

Il varo della nuova Comunità tematica è avvenuto nell’ambito di un incontro virtuale condotto da Paola Salomoni, Assessore regionale all’Agenda Digitale e Dimitri Tartari, coordinatore della strategia. Durante i lavori, tra le altre cose sono stati nominati i coordinatori del gruppo di lavoro e con un sondaggio online sono stati raccolti spunti e proposte per la definizione del piano di attività annuale.

Come per tutte le alte Comunità tematiche dell’Emilia-Romagna, anche per quella degli Amministratori Digitali le adesioni restano aperte. Per informazioni a riguardo è possibile consultare la sezione delle Comunità tematiche o scrivere all’indirizzo del coordinamento operativo delle Comunità Tematiche: staff.cn-er@lepida.it.

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina