Women in Tech, al via la seconda edizione

Tra aprile e l’autunno in programma sei nuovi focus sui divari digitali di genere, promossi su iniziativa della Regione Emilia-Romagna e della rete regionale dei Laboratori aperti. In attesa del loro svolgimento, è possibile accedere online alle registrazioni e alle sintesi degli appuntamenti già organizzati negli scorsi mesi

Sei nuovi eventi, in presenza e online, per fare il punto sulle molteplici manifestazioni dei divari digitali di genere e valutare spunti e idee per l’innesco di nuove progettualità che permettano di contrastarli. 

Nell’ambito della sfida Donne e Digitale di Data Valley Bene Comune, l’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna 20202-2025, la Regione Emilia-Romagna, con la collaborazione della rete regionale dei Laboratori aperti, dà seguito al ciclo di eventi Women in Tech, nell’ambito del quale, tra novembre 2021 e febbraio 2022, sono già stati promossi quattro appuntamenti

Gli incontri si sono svolti presso i Laboratori aperti di Ferrara, Rimini, Piacenza e Cesena e le sintesi di quanto emerso dalle discussioni - alle quali hanno preso parte Paola Salomoni, Assessora regionale all’Agenda Digitale, alcune amministratrici dei Comuni ospitanti titolari delle politiche in materia di innovazione, e esperte di rilevanza nazionale e internazionale delle tematiche di volta in volta approfondite - sono disponibili all’indirizzo digitale.regione.emilia-romagna.it/women-in-tech, dal quale è possibile accedere anche alle registrazioni integrali degli appuntamenti.

Appuntamenti che saranno nuovamente organizzati tra aprile e ottobre 2022, nell’ambito di una seconda edizione del format che coinvolgerà i Laboratori aperti di  Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forlì e Ravenna, con tre eventi in programma in primavera e altri tre calendarizzati dopo la pausa estiva.

In occasione degli incontri, Paola Salomoni tornerà a confrontarsi con amministratrici locali ed esperte per fare luce sulle varie sfaccettature dei divari digitali di genere.

Gli eventi saranno rivolti ad amministratrici e amministratori locali e regionali, professionisti delle comunità tematiche regionali sull’innovazione, associazioni di volontariato e di categoria e altri target specifici.

Durante il loro svolgimento, grazie al contributo di esperte e professioniste del mondo tech, si approfondiranno le progettualità di Data Valley Bene Comune in ottica di equità di genere, le  attività dei Laboratori aperti di volta in volta coinvolti, e le iniziative dei Comuni ospitanti in materia di digitale e parità di genere.

Il calendario dei nuovi incontri in programma, in via di definizione, sarà a breve comunicato sul sito e i canali social di ADER, Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/18 15:29:40 GMT+2 ultima modifica 2022-03-18T15:29:40+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina