Agende Digitali Locali.

Smart&Eco - La declinazione dell’ADL 2020-2022 sul territorio dell’Unione

Nella prima parte dell'intervista dedicata ai progetti di Smart & Eco dell’Unione dei Comuni Valle del Savio, Alessandro Francioni, Direttore dell’Unione, ci racconta le tappe fondamentali del percorso che ha visto il passaggio dalla Agenda Digitale Locale 2020 ad un 2021 di co-progettazione e compartecipazione

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Chiudi questo pop-up e abilitali dalla pagina Privacy del sito alla voce Gestisci i cookie di questo sito.

Dopo l’adozione nel 2020 di una Agenda Digitale Locale grazie alla collaborazione della Regione Emilia-Romagna e di Lepida, “ci siamo resi conto che era fondamentale coinvolgere il territorio per fare in modo che le linee guida inserite nell’Agenda potessero avere degli obiettivi concreti da realizzare: Smart & Eco non è altro che il precipitato finale di un percorso fatto a tappe in cui la comunità e i vari stakeholder del territorio sono stati ascoltati sul tema del digitale e sul tema anche dell’eco sostenibilità”. Con queste parole Alessandro Francioni riassume il processo che ha portato alla realizzazione di Smart & Eco, tre obiettivi, tre progetti:

  • obiettivi 1: riduzione del digital divide
  • obiettivo 2: spazi di lavoro condivisi (HUB)
  • obiettivo 3: sensibilizzazione ambientale

Grazie al continuo coinvolgimento della comunità sono stati individuati concretamente tre progetti, declinati con la denominazione Smart & Eco, che andranno a realizzare i principi generali stabiliti nell’Agenda Digitale dell’Unione 2020-2022.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/08/26 13:00:00 GMT+2 ultima modifica 2022-08-26T13:07:05+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina