Agende Digitali Locali.

Unione dei Comuni Valle del Savio: il rinnovo dell’Agenda Digitale 2021-2023

Il documento aggiorna il precedente, approvato nel 2020, e detta gli indirizzi sia per la trasformazione digitale della PA sia per orientare i processi di innovazione territoriale

“Questo documento che va ad aggiornare il precedente, approvato nel 2020, vuole essere lo strumento che orienta e programma la rapida trasformazione verso il digitale dei territori dell'Unione Valle Savio ed è pensato sia come strumento per le attività interne delle pubbliche amministrazioni che per quelle più in generale rivolte allo sviluppo del territorio.”

Con queste parole Giovanni Fini - Responsabile per la Transizione Digitale dell’Unione Valle Savio - apre il documento politico-programmatico dell’Agenda digitale locale 2021-2023 che individua le strategie per una completa digitalizzazione del territorio dell’Unione.

Questa programmazione si inserisce in un quadro programmatico che ha come punti cardinali l’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna 2020-2025 “Data Valley Bene Comune”, il Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza, l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile ONU e Il Green City Accord, cui Cesena è stato il primo Comune italiano ad aderire.

Tra i progetti che l’Unione si impegna a sviluppare nei prossimi anni, di particolare interesse c'è Smart&Eco, un insieme di azioni che danno concretezza alla sfida 7 di Data Valley Bene Comune, ovvero “Da contesti marginali a comunità digitali”. Ne parleremo di più in un prossimo articolo, stay tuned.

Per approfondire:

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/29 10:32:00 GMT+1 ultima modifica 2021-12-29T15:09:41+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina